UFFICIO LITURGICO NAZIONALE
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

CoPerLiM (Corso di Perfezionamento Liturgico Musicale)

Il Corso di Perfezionamento Liturgico-Musicale (Co.Per.Li.M.) è stato istituito nel 1994 dall’Ufficio Liturgico Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana per rispondere ad una diffusa esigenza di approfondimento teorico-pratico della musica e del canto nella celebrazione liturgica. Nel 2009, al fine di offrire una formazione specifica per direttori di cori liturgici, è stato istituito il Corso biennale […]
11 febbraio 2014
Il Corso di Perfezionamento Liturgico-Musicale (Co.Per.Li.M.) è stato istituito nel 1994 dall’Ufficio Liturgico Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana per rispondere ad una diffusa esigenza di approfondimento teorico-pratico della musica e del canto nella celebrazione liturgica.
Nel 2009, al fine di offrire una formazione specifica per direttori di cori liturgici, è stato istituito il Corso biennale in formazione e direzione di coro ad indirizzo liturgico intitolato a Giovanni Maria Rossi.
Nel 2014 i due percorsi di studio sono stati integrati in un’unica offerta formativa sotto il patrocinio del Pontificio Istituto di Musica Sacra (Roma)
A chi si rivolge
Il corso si rivolge a tutti coloro che hanno interesse per la ministerialità liturgico-musicale e che sono in possesso della seguente preparazione musicale di base:

  • lettura cantata;
  • conoscenza dei fondamenti dell’armonia tonale;
  • conoscenza generale della storia della musica occidentale;
  • pratica di uno strumento polifonico (strumento a tastiera, chitarra, cetra, ecc.).

Ammissione
In assenza di un titolo musicale accademico che garantisca le competenze sopraelencate, queste ultime saranno verificate attraverso un apposito colloquio preliminare. In vista di tale colloquio può risultare utile la lettura dei seguenti testi:

per la storia della musica:
Musica e società, a cura di Paolo Fabbri, McGraw-Hill;
oppure
M. Carrozzo - C. Cimagalli, Storia della musica occidentale, Armando Editore;

per l’armonia:
R. Dionisi, Lezioni di armonia complementare, Curci Editore.

Date e luoghi del colloquio preliminare verranno comunicati dopo la presentazione della domanda di ammissione che dovrà pervenire all’Ufficio Liturgico Nazionale entro il 15 maggio 2017.

Modalità d’iscrizione
Per l’iscrizione al corso occorre presentare apposita domanda tramite modulo prestampato alla segreteria dell’Ufficio Liturgico Nazionale allegando i seguenti documenti:

  • lettera di presentazione del vescovo diocesano, del proprio superiore/a per i religiosi e le religiose;
  • diploma di Conservatorio (o almeno certificato del compimento del Corso Medio)
        o diploma di Scuola diocesana di Musica Sacra, oppure certificato di laurea in discipline musicali;
  • curriculum vitae;
  • diploma di maturità;
  • eventuali altri titoli/diplomi.